FONDITALIA

FONDITALIA – Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nell’Industria e nelle Piccole e Medie imprese –, costituito da Federterziario – CLAAI ed Unione Generale del Lavoro – UGL –, ha avviato Azioni di Sistema per l’anno 2010 finalizzate a:

– diffondere la conoscenza delle opportunità offerte da FondItalia e promuovere le adesioni a tale Fondo da parte delle imprese e degli altri soggetti comunque versanti lo 0,30. Le risorse saranno destinate a regioni di Nord e Centro Italia, in particolare: Lombardia; Piemonte; Veneto; Emilia Romagna; Lazio.

– sostenere attività di animazione territoriale tese a promuovere la Formazione Continua per territori, per tipologie aziendali, per settori e per filiere produttive, migliorando ed aggiornando la conoscenza e la condivisione dei fabbisogni di formazione delle imprese e dei lavoratori, con particolare riguardo a Parti Sociali territoriali e settoriali, professionisti e consulenti in contatto con le imprese, referenti delle P.A. locali coinvolte nelle politiche del lavoro e dell’impresa.

 

FONDITALIA – www.fonditalia.org 

– Fondo Paritetico Interprofessionale Nazionale per la Formazione Continua nell’Industria e nelle Piccole e Medie imprese –, costituito da Federterziario – CLAAI ed Unione Generale del Lavoro – UGL –, ha avviato Azioni di Sistema per l’anno 2010 finalizzate a:

  • Diffondere la conoscenza delle opportunità offerte da FondItalia e promuovere le adesioni a tale Fondo da parte delle imprese e degli altri soggetti comunque versanti lo 0,30. Le risorse saranno destinate a regioni di Nord e Centro Italia, in particolare: Lombardia; Piemonte; Veneto; Emilia Romagna; Lazio.
  • Sostenere attività di animazione territoriale tese a promuovere la Formazione Continua per territori, per tipologie aziendali, per settori e per filiere produttive, migliorando ed aggiornando la conoscenza e la condivisione dei fabbisogni di formazione delle imprese e dei lavoratori, con particolare riguardo a Parti Sociali territoriali e settoriali, professionisti e consulenti in contatto con le imprese, referenti delle P.A. locali coinvolte nelle politiche del lavoro e dell’impresa.

NORMATIVA
Secondo quanto previsto dalla L. 388/00, le impreso possono destinare la quota del 0.30% dei contributi all’Inps (Il cosidetto “Contributo Obbligatorio per la Disoccupazione Involontaria”) alla formazione dei propri dipendenti.

Infatti, non tutti gli imprenditori sanno che nel computo dei contributi mensili obbligatori versati mensilmente all’INPS si comprende lo 0,30% (a loro carico) e lo 10,0% a carico del dipendente a titolo di formazione. Formazione che l’INPS non svolge destinando i fondi ad altre occorrenze.

Detti contributi con una semplice opzione da esercitare apponendo una sigla sul Mod. DM 10 INPS possono essere attribuiti ad un Fondo Paritetico Professionale di Formazione. Dette devoluzioni saranno utilizzati dal fondo per fare formazione finanziata alle aziende aderenti.
Ai fini sopra descritti ricordiamo che l’adesione Al nostro Fondo denominato FondItalia comporta la sinallagmatica acquisizione del vantaggio costituito dalla possibilità di beneficiare di corsi di formazione professionale gratuita per i propri dipendenti in aderenza alle esigenze formative concordate con il Fondo stesso.

La mancanza di alcuna opzione da parte dell’impresa determina l’acquisizione dei contributi alle casse dell’INPS senza alcun reale vantaggio per l’impresa specie se del segmento medio piccole.

Per quanto l’adesione ad Assimpresa non sia pregiudiziale all’esercizio dell’opzione e alla fruizione gratuita dei programmi di formazione, riteniamo di poter chiedere in contropartita l’adesione alla nostra Associazione senza corresponsione di alcuna quota associativa annotando, inoltre, che l’adesione non comporta la rinuncia ad altre esistenti scelte associa altri fondi in convenzione:

 

Cerca