Bandi

I I PRINCIPALI BANDI IN ESSERE PER LE IMPRESE

Si segnalano i principali bandi e finanziamenti aperti e in essere per le imprese.

  • Proroga iperammortamento: aperto per tutto il 2018 a tutte le imprese, finanzia l’acquisto, anche in leasing, di beni Industria 0. Consente di ammortizzare un valore pari al 250% del costo di acquisto del bene (140% nel caso di software e altri beni immateriali).
  • Nuova Sabatini: aperta alle Pmi, sostiene l’acquisto, anche in leasing, di macchinari, attrezzature, impianti, hardware e Prevede un contributo in conto impianti a fronte di un   finanziamento bancario.
  • Bando ISI Inail: è rivolto a tutte le imprese, anche Domande dal 19.04 al 31.05.2018. Finanzia progetti di miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, interventi per   la bonifica da amianto e ammette le imprese agricole. Contributo a fondo perduto fino a € 130.000.
  • Tax credit Turismo: misura rivolta a imprese alberghiere, termali e agriturismi, finanzia la riqualificazione delle strutture ricettive con un credito di imposta fino al 65% dei costi con un        massimo di € 000. Domande il 26.02 e 27.02.2018.
  • Bonus Ricerca e Sviluppo: aperto a tutte le imprese, finanzia le spese per attività di ricerca e sviluppo con un credito d’imposta nella misura pari al 50% delle spese incrementali. E’ cumulabile      con iperammortamento, Nuova Sabatini, Patent Box, incentivi alla patrimonializzazione delle        imprese (ACE), incentivi agli investimenti in start-up e PMI innovative, Fondo centrale di garanzia.         Scadenza il 12.2020.
  • Marchi + 3: aperto a tutte le Pmi, finanzia la registrazione di marchi europei e internazionali e prevede un contributo da € 000 a € 8.000, fino a un massimo di € 20.000 per impresa. Domande          dal 7.03.2018 fino a esaurimento fondi.
  • Credito di imposta per la pubblicità: aperto a tutte le imprese e lavoratori autonomi, finanzia investimenti “incrementali” in campagne pubblicitarie sulla stampa (anche on line), tv e                Prevede un credito d’imposta fino al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati (al 90           % per Pmi e start-up innovative). Il bando è in apertura.
  • Bonus formazione 0: aperto a tutte le imprese, finanzia le attività di formazione sul tema Industria 4.0. Prevede un credito di imposta pari al 40% delle spese per un massimo di € 300.000.         In fase di apertura
  • Bando per centri di competenza Industria 4.0: aperto dal 1.02.2018, è rivolto ai partenariati pubblico-privati e finanzia attività di orientamento e formazione, nonché l’attuazione di progetti di    innovazione sul tema 4.0.

Lascia un commento

Cerca