Adempimenti

IL PREZZO DELLA BARBARIE

  • Dal 2015 al 2017, il costo totale degli adempimenti fiscali per tutte le imprese e i professionisti del Paese, pari a circa 6 milioni di soggetti, è cresciuto da € 58,1 a € 60,4 miliardi circa, con una salita in valore assoluto di € 2,4 miliardi, corrispondente a una media di € 514, passando da € 9.577 a € 10.091 per ogni partita Iva. Lo rivela un dossier della Fondazione nazionale dei
  • Il boom dell’onere degli obblighi fiscali è un aumento dei costi certo, a fronte dell’aleatorietà delle stime sul recupero dell’evasione. L’escalation, si sottolinea, è figlia della nuova strategia di contrasto all’evasione fiscale costruita, negli ultimi anni, tramite misure quali reverse charge, split payment, stretta alle compensazioni fiscali, trasmissioni periodiche delle liquidazioni Iva e delle comunicazioni dati fatture emesse e ricevute, fino all’introduzione della fatturazione elettronica obbligatoria nei confronti della Pubblica
  • Sommando il gettito atteso di tutte le misure di contrasto all’evasione previste dalle manovre finanziarie per gli anni 2015-2018 con proiezioni fino al 2020, si raggiunge la cifra di € 50 miliardi.

 

Lascia un commento

Cerca