Assimpresa Lavori In Corso

IMPORTANTE INTEGRAZIONE ALL’ART. 6 DELLA 231/01

                     MODIFICHE ALLA DISCIPLINA SULLA RESPONSABILITÀ AMMINISTRATIVA DELLE PERSONE GIURIDICHE, DI CUI AL DECRETO LEGISLATIVO 8 GIUGNO 2001, N. 231.

è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale n. 291 del 14/12/2017 la legge 30 novembre 2017, n. 179, attraverso la quale sono state apportate modifiche al Decreto Legislativo n. 231/2001 – Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche.

La materia avente ad oggetto la responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, già disciplinata dal Decreto Legislativo n. 231/2001, è stata interessata dalle modifiche introdotte dall’art. 2 della Legge n. 179/2017.

La novella ha previsto un’integrazione alla disciplina contenuta nell’art. 6 del sopracitato Decreto concernente i “Soggetti in posizione apicale e modelli di organizzazione dell’ente”.

La nuova norma, entrata in vigore il 29 dicembre 2017, interfaccia le norme sul lavoro a protezione dei dipendenti e collaboratori a fronte di “segnalazioni” circostanziate.

 

Il testo di riforma ha apportato significative novità in merito alla tutela della riservatezza dell’identità dei soggetti che, operando e svolgendo la propria attività all’interno dell’ente, intendano segnalare condotte illecite, rilevanti ai sensi del D. Lgs. n. 231/2001 e, quindi, poste in violazione del modello di organizzazione e gestione dell’ente medesimo.

In particolare, il nuovo comma 2 – bis dell’art. 6, dispone espressamente che il modello di organizzazione e gestione deve prevedere:

a) uno o più canali che consentano ai soggetti indicati nell’articolo 5, comma 1, lettere a) e b), di presentare, a tutela dell’integrità dell’ente, s egnalazioni circostanziate di condotte illecite, rilevanti ai sensi del presente decreto e fondate su elementi di fatto precisi e concordanti, o di violazioni del modello di organizzazione e gestione dell’ente, di cui siano venuti a conoscenza in ragione delle funzioni svolte; tali canali garantiscono la riservatezza dell’identità del segnalante nelle attività di gestione della segnalazioni; (omissis …)

Lascia un commento

Cerca