INDIGNAZIONE

Considerando gli ultimi provvedimenti in materia fiscale, in particolare il recente decreto 193/2016, è senza dubbio profonda la delusione delle categorie imprenditoriali soprattutto minime e dei consulenti nei confronti di misure che, puntualmente, non solo disattendono le numerose e continue promesse di semplificazione, ma addirittura contribuiscono a complicare ulteriormente il funzionamento del sistema fiscale del Paese.

Tutto ciò in spregio non solo del rispetto dei diritti del contribuente, ma anche del lavoro svolto dalle associazioni che li rappresentano e dai professionisti economici che li assistono.

Nel corso dell’evento del 15 dicembre a Roma – Stati Generali Confimea E EBG Assimpresa avrà modo di esprimere in modo tangibile la contrarietà delle PMI associate a provvedimenti normativi che penalizzano sotto molteplici aspetti, da quello delle competenze a quello della responsabilità, il ruolo delle associazioni e dei professionisti che le assistono.

Ai parlamentari di ogni declinazione partitica presenti e ai rappresentanti del Governo sarà chiesto loro se sanno quel di cui si discute in materie così delicati che mai sono a costo zero per le imprese.

Lascia un commento

Cerca