Alti Tassi Di Crecitas

OUTLOOK FINTECH – NUOVE IMPRESE CONA ALTI TASSI DI CRESCITA

Dal Banking ai settori più innovativi associati alla Blockchain e Cybersecurity, ecco alcuni dei temi da tenere d’occhio nel 2018.

Secondo Accenture, con investimenti complessivi passati da da 4,05 a 23,2 miliardi di dollari solo tra il 2013 e il 2016, il Fintech si sta confermando uno dei settori con il più alto tasso di crescita dell’ultimo decennio.

I numerosi HUBs ormai presenti anche in Italia e tutte quelle realtà che agevolano gli investimenti in startup innovative che operano sia nei servizi finanziari, sia in settori tecnologici legati alla blockchain e al controllo dei dati, hanno favorito nuove modalità di utilizzo di informazioni e denaro da parte di aziende e consumatori.

Alcuni dei principali trend fintech del 2018 saranno legati,inoltre, alle regolamentazioni che entreranno in vigore il prossimo anno (MiFID II, Psd e armonizzazioni della legge di fatturazione elettronica).

Tra i trend topic del Fintech 2018 : Robo-Advisory, Open Banking, Cybersecurity e Blockchain (ICOs).

Fintech, i trend topic 2018 : Robo – Advisory

Secondo l’Osservatorio Moneyfarm,per il settore del Robo – Advisor, cioè l’ambito gestori digitali del risparmio, il 2018 sarà un anno di crescita che confermerà un trend positivo in atto del 2017.

”La nuova normativa MIFID II, che entrerà in vigore a gennaio, potrebbe avere un effetto dirompente soprattutto sul mercato italiano, che è ancora caratterizzato dalla prevalenza di modelli di distribuzione tradizionali .

L’esperienza della RDR inglese, normativa da cui la MiFID II ha preso spunto, ci mostra come l’aumento dei costi derivato dai maggiori oneri in carico a intermediari andrà, probabilmente, a creare uno spazio per le iniziative più agili e innovative rivolte alla clientela mass. Questo perché i player tradizionali, per giustificare i costi elevati che impongono alla clientela, potrebbero concentrarsi su un segmento affluent/private” – secondo quanto riportato dall’Osservatorio Moneyfarm.

Fintech, i trend topic 2018 : Open Banking

Nel 2018 verrà introdotta la normativa Payment Service Directive 2 (PSD2 – la seconda direttiva europea sulle modalità dei servizi di pagamento) che obbligherà i creditori, banche incluse, a condividere attraverso le API (Application Programming Interface) i dati dei propri clienti anche con terze parti non affiliate.

Secondo Startup Bootcamp :

”Si tratta di una grandissima opportunità per le startup che offrono servizi di pagamento e soluzioni bancarie digitali, almeno in zona UE. Le banche digitali, caratterizzate da sistemi che possono rapidamente adattarsi alle esigenze degli utenti, potranno così migliorare l’esperienza dei loro clienti inaugurando una pluralità di servizi finanziari a valore aggiunto. L’ingresso nel settore bancario per le startup è sempre stato critico ma la direttiva apre nuovi scenari, rispetto ai servizi di pagamento e prestiti peer-to-peer (considerati tradizionalmente l’area più innovativa per le FinTech). ”

Fintech, i trend topic del 2018 : Cybersecurity e Machine Learning

Nel campo della cybersecurity e delle tecnologie collegate alla gestione delle informazioni esistono già startup che si occupano dello sviluppo di programmi di machine learning.

Le cosiddette ”RegTech” hanno competenze verticali su tecnologie Anti-Money Laundering (AML) e Know Your Customer (KYC) che saranno sempre più ricercate dalle aziende che operano nell’ambito dei servizi finanziari.

Fintech, i trend topic 2018 : Blockchain

Lo sviluppo della tecnologia Blockchain permetterà di ridurre sempre di più i costi operativi delle imprese, eliminando ogni intermediazione nelle transazioni grazie al sistema peer to peer.

Nata in origine come una sorta di registro distribuito capace di tenere traccia e verificare le transazioni in bitcoin, la tecnologia blockchain oggi consente alle startup che usano sistemi crittografici di fare crowdfounding, raccogliendo fondi attraverso l’Initial Coin Offering (ICO).

 

Lascia un commento

Cerca