Pandemia

IMPATTO PANDEMIA: RAPPORTO ISTAT

L’Istat nel suo Rapporto 2021 sulla competitività dei settori produttivi fotografa l’impatto della pandemia sulle imprese italiane.
Ne emerge un dato inquietante: il 45% di queste, è definito strutturalmente a rischio.
Tradotto significa che non sono in grado di resistere ad una nuova crisi, e che tendenzialmente sono prossime, o a rischio fallimento.

Di fronte a questi numeri, ne consegue che la protezione del patrimonio (aziendale e familiare) torna ad essere un tema centrale in questo periodo storico, in quanto chi fa impresa, oggi, espone il proprio patrimonio a numerosi rischi.

Alcuni di carattere economico o imprenditoriale, altri addirittura di natura eccezionale (vedi ad esempio una pandemia mondiale).
E se non utilizzi una corretta forma giuridica, dei debiti della tua attività, dovrai rispondere con il tuo patrimonio personale – il che significa perdere tutto.

Noi diciamo che ci sono strumenti di protezione.

Lascia un commento

Cerca